Cerca
Tag:

2018

Una capra sul tetto

Una capra sul tetto, che porta fortuna se la vedi, è un richiamo irresistibile che aiuta i due ragazzini a mettersi in gioco: pur di trovarla, decidono di bussare a tutte le porte del palazzo e chiedere se qualcun altro l’ha vista, o ha sentito qualcosa, anche se questo per Kid significa dover parlare agli sconosciuti, e per Will uscire dal campo visivo di sua nonna.

Come ho scritto un libro per caso

Ci sono cose che non si imparano a scuola. Una di queste, può sembrare strano, è scrivere. A scuola si impara l’alfabeto, si impara a coniugare i verbi, a mettere in fila soggetto e predicato verbale, si fanno ore e ore di analisi grammaticale e analisi logica, si leggono e analizzano testi in prosa e in poesia, si richiede ai ragazzi di produrre in classe almeno un tema al mese, però non si insegna loro a scrivere.

Le volpi del deserto

Maneggiando Le volpi del deserto, prima di iniziare a leggerlo, nei risguardi del libro ci si trova tra le mani due mappe del Mediterraneo: la prima indica la rotta del volo di Antoine de Saint-Euxpéry da Parigi al punto della Libia in cui precipitò col suo aereo nel 1935; la seconda è la mappa del tesoro del romanzo. Sono lì in bella vista perché Le volpi del deserto è sì un romanzo avvincente, ben scritto, ricco di riferimenti alla storia contemporanea e alla letteratura per ragazzi, ma è soprattutto un libro che ha il pregio di spiegare che cos’è davvero una mappa.

Tre casi per l’investigatore Wickson Alieni

Il muro pieno di orologi che segnano le cinque in punto - illustrazione di Nicole Donaldson - dice molto su Tre casi per l’investigatore Wickson Alieni (Bompiani, 2018), l’ultimo libro di Luca Doninelli; e visto che è l’illustrazione di copertina, vale la pena iniziare a parlare del libro proprio da lì.

Il robot selvatico

Una tempesta fa colare a picco la nave che trasporta un carico di robot. Tutti i robot del carico fanno una brutta fine, tranne uno. O, più precisamente, una, perché il robot protagonista di questo romanzo è femmina. Si chiama Rozzum 7134, ma preferisce farsi chiamare Roz.

Gli Annientatori, il nuovo romanzo di Gianluca Morozzi

Grande classico degli espedienti letterari, che annovera nomi illustri come il mitico Arturo Bandini e il sinistro Jack Torrence, nonché il bukowskiano Hank Moody della serie tv Californication, anche Giulio Maspero, il protagonista dell'ultimo romanzo di Gianluca Morozzi, e per certi versi suo alter-ego, è uno scrittore squattrinato nel mezzo di un fin troppo prolungato momento di fiacca: ha scritto un romanzo che gli è valso qualche lode, Zanne e artigli, e poi poco altro; ma non getta la spugna.

Libri selvaggi

COMUNICATO STAMPA | Tre scrittori allo specchio. Emidio Clementi, Gianluca Morozzi e Cristina Portolano sono i protagonisti di "Libri selvaggi – Il confine fra identità e finzione narrativa", la prima rassegna curata da Mostri Selvaggi che si svolgerà il 14, il 21 aprile e il 5 maggio alLa confraternità dell'uva (via Cartoleria, 20/b) di Bologna.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy